1.1 e 2.1 a rapporto!

Mi accarezzo la pancia…ehi ragazzi ci siete ancora? Chissà che sta succedendo lì dentro e soprattutto se sta succedendo.  Una blastocisti impiega dalle 24 alle 48 ore per iniziare ad annidarsi e da lì nasce un vero e proprio dialogo con l’endometrio. Chissà che si dicono. “Bella raga mi posso annidare? Siamo io e il mio bro!”

Ok, dalle paranoie sono passata direttamente al delirio, #tuttapposto

Sì, ma chi fa un percorso come questo lo sa che tutto ciò è normale. Impazzire è quasi inevitabile, c’è chi ci perde il sonno e la salute, c’è chi si perde, come uomo perché si sente svilito, annientato nella sua virilità o come donna perché si sente donna a metà. E invece lasciatemelo dire, chi si lancia in questo percorso fatto tutto in salita, c’ha due palle quadrate. Quelle coppie lì le vedi, le senti, ti ci riconosci. Siamo noi, quelli della PMA. Portiamo in mano una cartellina, è sempre colorata e lì dentro c’è la nostra vita fatta di analisi, di referti, di percentuali, di soldi e tanta, tanta speranza. Siamo quelli seduti nelle sale d’attesa, stretti uno all’altra, ci sorridiamo per farci forza, ci teniamo la mano, oppure siamo lontani perché ci siamo fatti schiacciare dal peso del dispiacere, o perché non eravamo convinti, non ci sentivamo pronti, non sapevamo che sarebbe stata così dura. È difficile, ma almeno sarà valsa la pena non vivere col rimpianto di non averci provato. Quindi forza pinguinetti! Dateci sotto e fatevi amico l’endometrio, a noi non ci resta che aspettare.

 

I cuddle my belly … Hey guys are you still there? Who knows what’s going on there and if it’s happening. A blastocyst takes from 24 to 48 hours to begin to stick and from there comes a real dialogue with the endometrium. Who knows what they say. “Hi guys, can we stick here? It’s me and my bro!” Ok, from the paranoia I start the delirium! Yes, but whoever have a story like mine knows that this is normal. Going crazy is almost inevitable, there are those who lose their sleep and health, there are those who are lost, as a man because he feels diminished in his manhood or as a woman because she feels as half woman. But let me tell you, those who are in this “game” re brave. You can see those couples, you can feel them, you recognize us. We are those of the IVF. We carry a folder in hand, it is always colored and there is our life made of analysis, reports, percentages, money and a lot of hope. We are those sitting in the waiting room, close to each other, we smile to force us, we hold our hand, or we are far because we were crushed by the weight of displeasure, or because we were not convinced, we did not feel ready, we didn’t know it would be so hard. It is difficult, but at least it will be worth not to live with regret of not having tried. So c’mon penguins! Let’s do it!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: