La stasi

La vita della #potenzialmente incinta è una vita strana. Ci sono i periodi in cui sei nel frullatore tra controlli medici, punture, ecografie, dosaggi ormonali, elettrocardiogrammi e chi più ne ha più ne metta, e periodi di stasi. Ecco io sono nel secondo periodo e se c’è una cosa che nella vita mi urta il sistema nervoso è proprio la stasi, l’attesa eterna. La vita scorre normalmente, nessuno si accorge che dietro ai sorrisi si nasconde un enorme amarezza. Solo mia madre, perché le madri si sa che hanno il lanternino per i disagi dei figli. Qualche sera fa mi ha detto:- “Ti sento molto stanca”. Eh già mamma, sono molto stanca, ma non perché la mia giornata è stata pesante, magari. Una brutta e pesante giornata di lavoro, di quelle che capitano a chiunque. O no, sono stanca di questa situazione, stanca di dover aspettare, stanca di impegnarmi e non vedere il frutto dei miei sforzi, stanca di non poter dire finalmente ce l’ho fatta. Per quanto cerchi di voler essere ottimista non ho molti numeri dalla mia parte. Ma al momento arrendersi non è un’opzione. 3.1 e 4.1 sono nel loro igloo e finché ci sono loro c’è speranza. Quelle due minuscole vite sono lì ad aspettarmi e io mi sento come Geppetto che lavorava il suo pezzo di legno sperando che un giorno si sarebbe trasformato in un essere umano. Il mio cervello è attivo 24h su 24, non stacca mai. Quindi fisicamente attendo, ma emotivamente sono un vulcano pronto ad eruttare. La Dott.ssa che mi pratica agopuntura dice che faccio parte di quelle persone che affrontano il dolore combattendolo, ma obiettivamente non vedo altri modi di affrontarlo. Ho sempre combattuto per quello che volevo, sono dell’idea che ciò che desideri te lo devi guadagnare, non ti piove dal cielo. Ma mai nella vita avrei pensato di dover soffrire così per mettere al mondo un figlio. L’incertezza è devastante. L’attesa lo è altrettanto. Ma in entrambi i casi non si può fare molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: