L’espressione dell’innamoramento.

E niente, ho di nuovo quell’espressione lì, quella che mi sento sul viso ogni volta che ti sento muovere dentro di me e che si amplifica ogni volta che ti vedo, come oggi. L’espressione dell’innamoramento. Ogni volta che ti vedo mi innamoro un po’ di più di te e anche di tuo padre, perché quell’espressione lì ce l’ha anche lui. Ci guardiamo e non c’è bisogno di dire nulla, ma nei nostri sguardi leggo “cavolo l’abbiamo fatto noi” quel nanetto lì. Vabbè noi con grossi aiuti dall’esterno, ma sono dettagli. Stai crescendo e nonostante la stazza di tuo padre, non sei un gigante, ma cresci e ti muovi tanto, come è giusto che sia. I tuo cuore batte forte, ed è la musica più bella che abbia mai ascoltato. Questa settimana è stata piena di te. Ho iniziato qualche giorno fa il corso di preparazione al parto e mi viene da dire: -“Di già?”. Il tempo sta correndo veloce, corre veloce verso te e non so se esiste davvero un corso che possa preparami al tuo arrivo. La fantasia non è abbastanza per poterti immaginare, ne’ per immaginare come sarà la nostra vita una volta che uscirai dalla mia pancia. Una vita nuova, che non mi spaventa. Non mi spaventano le parole di chi ci vuole mettere in guardia dalla vita con i figli, sicuramente non sa cosa significa non aver desiderato altro per anni. Sarà difficile, faticoso, ma non credo ci sia nessuno disposto a tornare indietro! Vedremo, sei un’incognita meravigliosa che mi tiene stampato il sorriso sulla faccia per giorni interi. Ti aspettiamo tesoro nostro, già non vedo l’ora di rivederti!!!

I have that expression back there, the one I feel on my face every time I feel you moving inside my belly and every time I see you, like today. The expression of falling in love. Every time I see you I fall in love with you a little bit more and with your father too, because that expression is on his face too. We look at each other and we don’t need to say anything, but in our eyes we read “damn we did it” that little one. Oh well with a great help from the outside, but these are details. You are growing and despite your father’s size, you are not a giant, but you grow and move so much, as it should be. Your heart beats fast, and it’s the most beautiful music I’ve ever heard. This week has been full of you. I started a postpartum preparation course a few days ago and I have to say: – “Already?”. Time is running fast towards you and I don’t not know if there’s really a course that can prepare me for your arrival. Fantasy is not enough to be able to imagine you, nor to imagine what our life will be like once you get out of my belly. A new life that doesn’t scare me. I am not afraid of the words of those who want to warn us about life with their children, surely they don’t know what it means to have desired this for years. It will be difficult, tiring, but I don’t think anyone is willing to go back to their life without children! We’ll see, you’re a wonderful unknown that keeps a smile on my face for days and days. We look forward to our treasure, I can’t wait to see you again!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: