Un incontro speciale

Ci sono momenti che rimangono impressi nella mente per sempre e quello che voglio raccontare oggi è uno di quelli. Il nostro BabyR ha fatto il suo primo viaggio, si è fatto  sei ore di macchina in notturna senza fare un fiato. “Rifornimento carburante” durante una nostra pausa caffè e si è riaddormentato pacificamente spazzando via ogni mia paura che potesse soffrire durante il tragitto. L’indomani mattina abbiamo deciso di portarlo da una persona speciale, da colei grazie alla quale lui è al mondo: la nostra Super Ginecologa. Quando siamo arrivati, mio marito l’ha sollevata da terra per abbracciarla e anche se lui dice di no, gli è scesa una lacrimuccia. In verità è scesa anche a lei… L’incontro con BabyR è stato tutto sorrisoni, era incredibilmente surreale. Non eravamo lì a sperare e a pregare che stavolta andasse, no stavolta eravamo lì con nostro figlio in carne e ossa, un piccolo miracolo che rideva tra le sue braccia. Braccia che non si muovevano più su di me per cercare follicoli o contare i centimetri dell’endometrio, erano braccia accoglienti che tenevano il nostro sono più prezioso. Quando siamo usciti dallo studio c’erano alcune donne in attesa del proprio turno, ho provato ad immaginare le loro storie e i loro dolori e ho sorriso a tutte cercando di emanare tutta la forza che potevo per dire che sì, a volte le gioie arrivano e che erano nelle mani giuste! E ho visto quei volti illuminarsi di nuova speranza e ne sono stata felice. Comunque questo incontro lo porterò per sempre nel cuore. Lì dove tutto è iniziato, dove ci siamo seduti e abbiamo appreso che le cose non erano affatto rose e fiori come ci avevano preventivato altrove, lì dove eravamo usciti abbattuti, quasi forse offesi, siamo rientrati a chiudere il cerchio con la felicità tra le braccia e nel cuore. Mi chiedo sempre se è tutto vero, poi abbasso gli occhi e mentre scrivo sei qui che dormi beato su di me e allora sì, sorrido, chiudo gli occhi e lascio che questa lacrima di felicità scenda su di te. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: